Latest Album

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut rhoncus risus mauris, et commodo lectus hendrerit ac.

banner
RORY ROLLINS
0
  • No products in the cart.
0
  • No products in the cart.

Beatrice Magnani, Gianni Bicchierini

TERZO CONCERTO

(FINESTRA GIOVANI)

Domenica 10 ottobre 2021– ore 16
Piacenza – Salone d’Onore di Palazzo Anguissola-Cimafava

BEATRICE MAGNANI – fortepiano (Italia)
GIANNI BICCHIERINI – fortepiano (Italia)

Interpretano composizioni di:
L. van Beethoven

Beatrice Magnani – Nata a Cremona nel 1988, Beatrice Magnani ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni con la pianista russa Ludmilla Krylova. Si è perfezionata all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri con il Maestro” di Imola sotto la guida di Franco Scala e Boris Petrushansky e ha conseguito con lode il Master of Arts in Music Performance presso il “Conservatorio della Svizzera Italiana” di Lugano nella classe della Prof. ssa Anna Kravtchenko.

Già vincitrice di venti tra primi premi e primi premi assoluti in concorsi nazionali ed internazionali, si è aggiudicata il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale Piano Campus di Pontoise (Francia), oltre al premio della Giuria, il premio del Pubblico, il premio dell’Orchestra “ParisSorbonne” ed il premio della rivista musicale francese “Pianiste”; il Marguerite Maister Prize di Zurigo e il Bryden Thomson Prize di Glasgow.

Dall’età di 11 anni si è esibita in recital solistici in più occasioni: nel “National Center of Performing Arts” di Pechino; nella “Wigmore Hall” di Londra; nella “Sala Ciaikovskij” di Mosca; nella Filarmonica di Vilnius; nella “Feng- Youang Music Hall” (Taiwan); per il “Royal College of Music” di Londra; nella “Sala Piccola” della Filarmonica di San Pietroburgo; nella Filarmonica di Yekaterinburg; nella Filarmonica di Samara; nella Filarmonica di Nizhnij Novgorod; a Lugano presso l’Auditorium “Stelio Molo” della Radio Svizzera Italiana, a Vienna presso l’“Arnold Schoenberg Center”, a Milano in “Sala Verdi”, nella Sala 500 del Lingotto, nell’“Auditorium Fondazione Cariplo”, al “Teatro Manzoni”; a Bologna per la “Festa Europea della Musica”; a Roma nella Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale e al “Teatro Ghione”; a Cremona al “Teatro Ponchielli”; a Venezia a “Ca’ Rezzonico”; a Lucca nell’”Auditorium San Micheletto”; a Bergamo in “Sala Greppi”, a Vicenza nel “Teatro Olimpico” ecc.

Ha collaborato con solisti e direttori d’orchestra di fama internazionale tra cui Sergej Krylov, Ronaldo Rolim, Da Sol Kim, Federico Ferri, Fabio Mastrangelo, Nicola Guerini, Arturo Tamayo, Ekaterina Valiulina, Mischa Kozlowski, Ulrike Hofmann, Maura Marinucci, Giacomo Cardelli. Dal 2016 è inserita nel progetto Lincoln Center Stage, promosso dal Lincoln Center di New York in unione con RWS Entertainment Company.

Alcuni dei suoi concerti sono stati trasmessi in diretta da radio italiane ed estere (Radio3, Arnold Schoenberg webradio).

E’ stata invitata in Festival Internazionali e Stagioni Concertistiche come il “KissingerSommer” di Bad Kissingen, “I Concerti del Quirinale” curati dalla redazione “ProgettoMusica” di Radio3, il “Longlake Festival” di Lugano, il “Festival d’Auvers-sur-Oise”, il Festival “Crescendo” di Annecy (Francia), la “Neue Philharmonie Westfalen” di Recklinghausen e Gelsenkirchen (Germania), “LakeGeorge Music Festival” (U.S.A.), “MiTo” di Milano, “LingottoGiovani” di Torino, “Festival da camera della Versilia”, “FasanoMusica”, “Borghi e Valli dell’Oltrepò” di Pavia, “Le Tastiere Raccontano” di

Trento, “Tra Lago e Monti” di Lecco, “A. Zanella” di Piacenza, “A. Ghislandi” di Crema, “Da Bach a Bartòk” e “I Concerti dell’Accademia” di Imola, “Concerti d’Autunno” di Bergamo, la Stagione “Incontro sulla Tastiera” di Vicenza. Ha collaborato con la Lithuanian Chamber Orchestra, con l’Ensemble Respighi, con la Ural Youth Symphony Orchestra, con l’Orchestra Accademica Filarmonica di Nizhnij Novgorod, con la “Neue Philharmonie Westfalen”, con l’Orchestra Sinfonica di Cernivci (Ucraina), con la Moravian Philarmonic di Olomuc (Repubblica Ceca) e con la Mozart Chamber Orchestra di Padova.

Gianni Bicchierini – Nato nel 1988, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni. Dopo aver ottenuto, nel 2006, il diploma di pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio di La Spezia sotto la guida della professoressa Nicla Carrani Castelli, è stato ammesso alla prestigiosa Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola dove ha studiato con il maestro Piero Rattalino, ottenendo nel 2011 il Diploma di Alto Perfezionamento Pianistico.

Nel 2012, con il maestro Carlo Palese, ha conseguito il Diploma Accademico di Secondo Livello presso il Conservatorio “L.Boccherini” di Lucca ottenendo il massimo dei voti e la lode.

Ha partecipato a masterclass e corsi di perfezionamento con Franco Scala, Michel Dalberto, Riccardo Risaliti, Konstantin Bogino, Sonia Pahor, Aquiles Delle Vigne, Stefano Fiuzzi, Gabriele Baldocci, Alexander Lonquich, Olga Zdorenko, Daniel Rivera.

Ha frequentato il corso di musica da camera tenuto dal maestro Nazzareno Carusi presso l’Accademia Pianistica Internazionale di Imola.

Primo premio in numerosi concorsi nazionali ed internazionali, si esibisce regolarmente in concerto, sin dall’età di 10 anni, in Italia ed all’estero come solista ed in formazioni cameristiche.

Ha collaborato con artisti di fama internazionale come: Robert Lagunyak, Giuseppe Buscemi, Massimo Spada, Gabriele Baldocci e Daniel Rivera.

L’Associazione Musicale “Dino Ciani” gli ha tributato un riconoscimento per l’eccellenza pianistica. Ha tenuto concerti, tra gli altri, presso il teatro “Giuseppe Verdi” di Pisa, il Teatro San Girolamo di Lucca, l’auditorium San Micheletto di Lucca, il Palazzo Ducale di Lucca, il Nuovo Teatro delle Commedie di Livorno, il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, il Teatro Nuovo di La Spezia, l’Accademia di Romania di Roma, il Teatro “Olimpia” di Vecchiano, l’Ambasciata d’Austria di Roma, la Lviv Philarmonic Hall (Ucraina), il “Rondeau Musicale” di Bruxelles, il Schloss Freudenstein di Bolzano, il Teatro Bellini di Catania, il Teatro Alighieri di Ravenna.

Si è esibito con la Lemberg Simphonietta, la Lviv Simphony Orchestra, la KLK Simphony Orchestra. E’ stato invitato, primo pianista italiano, presso l’Accademia “P. Tchaicovsky” di Kiev ad esibirsi in concerto con l’orchestra della stessa Accademia.

Ha partecipato al ciclo di concerti “Tutto Chopin” presso l’Auditorium “Sala Cariplo” di Milano e mandati in onda da Mediaset, al “Bolgheri Melody Festival”, all’ edizione 2016 di “Suonaroma”, alle edizioni 2017 e 2019 di “Villa Borghese Piano Day, al “Summer Festival 2017 e 2018” organizzato dall’Accademia Pianistica di Imola, al “Lucca Chamber festival 2017 e 2018”, all’edizione “Open Piano 2019” organizzata dal conservatorio “L. Boccherini” di Lucca. E’ stato invitato in Argentina a suonare presso l’Auditorium “Adriana Bonoldi” e la Sala “Chalo Tulian” di Mendoza, l’Espacio Cultural Universitario di Rosario. É strato invitato a tenere masterclass come docente presso l’Universidad de Arte y Diseño di Mendoza. Ha partecipato ai concerti inaugurali ed è stato giurato del “I° Windsor International Piano Competition”, Inghilterra.

Ha revisionato ed inciso per Tactus Record l’inedito “Concertone a piena orchestra e pianoforte” della compositrice lucchese Marianna Bottini (TC 800008). Ha inciso per l’etichetta L&C di EMA Vinci Records ( L&C 70156) il CD “Russian Echoes”, comprendente il Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra di D. Shostakovic e “Quadri di una

esposizione” di M. Mussorgsky. Di prossima uscita un nuovo CD contenente musiche per chitarra e pianoforte registrato in collaborazione con il chitarrista Giuseppe Buscemi, contenente tra l’altro musiche composte appositamente per questo duo dal compositore milanese Carlo Galante.

Parallelamente all’attività concertistica svolge attività didattica presso istituzioni pubbliche e private.

E’ direttore dell’Accademia Pianistica “Harmonia” di Vecchiano.