Latest Album

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut rhoncus risus mauris, et commodo lectus hendrerit ac.

banner
RORY ROLLINS
0
  • No products in the cart.
0
  • No products in the cart.

Duo Arnoldi-Locatelli

Primo Appuntamento

Domenica 13 giugno 2021 – ore 17,30
Palazzo Anguissola Cimafava, Salone d’Onore
(Piacenza via Pietro Giordani, 2)

DUO ARNOLDI-LOCATELLI
ROBERTO ARNOLDI, violino
FABIO LOCATELLI, pianoforte

INTERPRETANO:
letteratura strumentale di:
L. van Beethoven e H. Wieniawski

Roberto Arnoldi, figlio d‟arte, nasce a Bergamo nel 1991 e inizia lo studio del violino all‟età di sette anni.
Nel 2010, contemporaneamente alla maturità psicopedagogica, si diploma in violino come candidato privatista per poi conseguire con il massimo dei voti, nel 2013, il diploma accademico di II livello in violino ramo solistico presso il Conservatorio “G. Verdi” di Como nella classe del M° Donatalla Colombo.
Ha partecipato come allievo attivo a masterclass con importanti nomi del concertismo quali Francesco Manara ed Enzo Porta; nel 2014 è stato ammesso al corso di perfezionamento di violino, presso l‟Accademia Filarmonica di Bologna, tenuto del M° Cristiano Rossi, suo attuale insegnante.
E‟ risultato vincitore di diversi concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali si possono citare il “concorso di Castiglione delle Stiviere”, “E. Arisi” di Cremona, “Preatoni” di Garbagnate, “Concorso del Festival di Bellagio e del lago di Como” e recentemente secondo premio, primo premio non assegnato, al 10° Concorso Internazionale di esecuzione Musicale “Giovani Musicisti”-sezione musica contemporanea- Città di Treviso. Ha tenuto diversi concerti per violino solo con programmi che spaziano da Bach ai contemporanei; a questo proposito, numerosi sono i successi di pubblico del recital, comprendente musiche di Bach, Locatelli, Rovelli, Paganini e Ysaÿe, che ha proposto , tra gli altri, a Cereseto nell‟ambito della rassegna “Monferrato Classic Festival”, concerto recensito con parole di encomio dalla giornalista A.M. Bruno, a Città Della Pieve all‟interno della rassegna “Solstizio d‟estate”, a Siziano all‟interno del Festival Rotaractiano, in Val di Fassa, a Comano Terme, e presso le prestigiose Accademia Tadini di Lovere(Bg), “Sala del Grechetto della biblioteca Sormani”, “Palazzina Liberty” e “Camera Del Lavoro” all‟interno della rassegna “Atelier Musicale” di Milano. Inoltre, sempre col recital per violino solo, è stato invitato, nel Dicembre 2018, a rappresentare l‟Italia presso il “Bazar Diplomatico”tenutosi a Budapest. Suona in duo col pianista Gabriele Rota, con il quale si è esibito in importanti rassegne italiane ed estere, come “Aulos” di Lugano, inoltre collabora con il pianista Fabio Locatelli. Fortemente appassionato di musica contemporanea, ha eseguito, talvolta in prima assoluta, opere di importanti compositori viventi quali N. Arnoldi, U. Bombardelli, D. Koch, D. Anzaghi, F. Vacchi, G. Garbarino, R. Spinosa, C. Galante, A. Talmelli. Proprio con questo repertorio ha, nel 2016, compiuto il suo debutto discografico, incidendo, per l‟etichetta Map Classic, il cd “Music from a parallel world vol.3, New music for violin”, contenente musiche per violino solo di autori contemporanei. Nel mese di Maggio 2020 pubblica il suo nuovo CD con opere di autori contemporanei per la prestigiosa etichetta TACTUS, album che ha già avuto lusinghiere recensioni.

www.robertoarnoldi.com

Fabio Locatelli ha compiuto i suoi studi musicali presso il Conservatorio “G: Verdi” di Milano, conseguendo i diplomi di pianoforte, col massimo dei voti sotto la guida del M° Piero Rattalino, di composizione, di musica corale e direzione di coro con il M° Franco Monego. In seguito ha frequentato i corsi di perfezionamento dell‟Accademia Pianistica di Imola con P. Rattalino e B. Petrushansky.
Si esibisce sia come solista che in formazioni da camera; ha suonato per diverse associazioni concertistiche tra cui l‟Associazione Filarmonici di Rovereto, l‟ATER di Modena, l‟Associazione Salieri di Legnago, l‟Associazione Dino Ciani, il Festival Okada di Varsavia e le orchestre dell‟Angelicum, dei Pomeriggi Musicali, della RAI di Milano e l‟orchestra giovanile dell‟OSER al Festival di Ravenna. Ha collaborato per molti anni con l‟ensemble “Traiettorie sonore” di Como, specializzato nel repertorio contemporaneo.
Ha ottenuto premi e riconoscimenti a diversi concorsi nazionali e internazionali ed è vincitore del 3° concorso internazionale europeo “New Music for new Pianist” di Pescara ‟96 e del 6° concorso di interpretazione di musica del Novecento “Viglianoviva”.
Attualmente approfondisce il repertorio del novecento storico e contemporaneo per pianoforte solo e da camera, svolge attività di insegnamento e di composizione e arrangiamento per la didattica (ha pubblicato per le Edizioni Carrara “Il dono delle nuvole”, per coro di voci bianche e pianoforte, su testi di Alessandro Bottelli). E‟ docente di pianoforte presso la scuola media ad indirizzo musicale di Curno (BG) e referente delle scuole medie a indirizzo musicale per la provincia di Bergamo. E‟ inoltre direttore del coro S. Andrea di Villa d‟Adda (BG) e della Nuova Polifonica Ambrosiana di Milano.